0471 272690

©2018 by Cesfor - Corso triennale di formazione in musicoterapia. Proudly created with Wix.com

DOCENTI E COLLABORATORI

Sin dalla prima edizione del corso triennale di formazione in musicoterapia, Cesfor ha puntato sulla qualità dei docenti. Lo staff attuale dei formatori comprende figure professionali prestigiose e conosciute a livello italiano ed internazionale, appartenenti ad approcci diversi e dotati di lunga esperienza sia dal punto di vista didattico che nell'ambito della pratica musicoterapica.

ROBERTO GHIOZZI

Musicista, musicoterapeuta e coordinatore didattico del corso triennale di formazione.
Diplomato in musicoterapia al corso quadriennale di Assisi, è master in Pnl umanistica, trainer in programmazione neurolinguistica umanistico trasformativa e professional counselor.
Dal 1995 al 2010, anno di dismissione della cattedra, è stato membro del Gruppo di Studio e Ricerca della cattedra di Pedagogia Speciale per l’handicap e del Centro di Educazione Permanente Cri-sis dell’Università degli Studi di Verona. Ha collaborato e collabora, come docente a contratto, con diverse Università (“Cà Foscari” Venezia, “Federico II” Napoli, Leiden – Olanda).Svolge attività di ricerca con pazienti in coma, in stato vegetativo e nell’ambito delle patologie compulsive. Ha partecipato a numerosi congressi in Italia e all’estero ed ha pubblicato svariati articoli, apparsi su riviste specializzate sia italiane che straniere, e due libri, “La musica nel passaggio luminoso” (Borla) e “Musicoterapia Umanistico Trasformativa: un approccio in divenire” (Borla, 2016).

NIGEL HARTLEY

Musicista esperto, musicoterapeuta e community musician, Nigel Hartley lavora nell'assistenza al fine vita da quasi 30 anni, dapprima come Direttore delle cure di supporto presso il St Christopher's Hospice di Londra, struttura che si occupa dello sviluppo dell'offerta di cure specialistiche palliative diurne, delle arti, della creatività e della terapia complementare, ed ora come amministratore delegato presso L’Earl Mountbatten Hospice sull’Isola di Wight, nel sud dell'Inghilterra.
Ha presieduto l'Association of Professional Music Therapists (UK) e la British Society of Music Therapy. 
Come autore ha pubblicato numerosi articoli e volumi. I suoi libri includono “End of Life Care - a guide for therapists, artists and arts therapists” (2014), e l'ultima pubblicazione  “Spirituality in Hospice Care" (2017), pubblicate da Jessica Kingsley Publications.
Gode di una reputazione internazionale come insegnante e formatore. Collabora con Cesfor dal 2001 ed è membro della Royal Society of Arts.

TONIUS TIMMERMANN

Pedagogista, musicoterapeuta, psicoterapeuta.
Studio della pedagogia con particolare attenzione alla psicologia, al lavoro sociale e alla musica. Formazione come musicoterapista presso l'Università di Musica e Arti dello Spettacolo di Vienna.  
Lavoro in clinica: psichiatria, psicoterapia e psicosomatica.
Formazione avanzata in terapia respiratoria con Herta Richter; formazione avanzata in lavoro di costellazione fenomenologico-sistemica. Ricerche in antropologia musicale e musicoterapia, dottorato presso l'Università di Ulm, Facoltà di Medicina, Dipartimento di Psicoterapia. Incarichi come docente in svariati college e università.
Ha progettato e gestisce il corso di perfezionamento extraprofessionale in musicoterapia dell'Istituto di musicoterapia del Free Music Center di Monaco di Baviera; autocoscienza musicoterapeutica.
Professore di Musicoterapia presso il Leopold Mozart Center dell’Università di Augusta, corso post-laurea in Musicoterapia. Pratica indipendente a Monaco di Baviera e Wessobrunn.
Pubblicazioni
Timmermann, Tonius (2011): “Interazioni transgenerazionali nella musicoterapia”; in British Journal of Music Therapy, Società britannica di musicoterapia, Londra
"Integrazione del lavoro con il corpo e il respiro nella musicoterapia"; con Gabriele Engert-Timmermann -  9° Congresso Mondiale di Musicoterapia ad Amburgo
"Costellazioni familiari”;  Conferenza europea sulla musicoterapia - Napoli 2001
“Implementazioni musicali di tecniche psicoterapeutiche”; 11° Congresso Mondiale di Musicoterapia a Brisbane 2005

FRANZ COMPLOI

Ha studiato musica scolastica al Mozarteum e all'Università di Salisburgo, ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento del pianoforte e si è laureato con il diploma di concerto per organo. Formazione specialistica con Nikolaus Harnoncourt nella pratica dell'esecuzione di musica antica e con Kenneth Gilbert (clavicembalo). Ha inoltre studiato musicologia, lingue e letteratura romanze e romanze.
Ha studiato presso il Mozarteum e all'Università di Salisburgo. La sua variegata attività musicale lo porta come solista in vari paesi europei e americani. E' compositore di musica corale, canzoni e l'oratorio "Maria tla Revelaziun", direttore di coro a Salisburgo e Bressanone, nonché giurato in concorsi internazionali. Ha anche pubblicato su musica e retorica e, più recentemente, su temi pedagogici musicali. Dal 1988 al 2005 ha insegnato organo e improvvisazione organistica al Mozarteum di Salisburgo.
Dal 1999 è organista presso la Cattedrale di Bressanone e dal 2004 professore presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano-Bressanone. Nel 2008 è stato eletto Preside della Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano-Bolzano-Bressanone. È anche direttore artistico del Concorso Organistico “Daniel Herz” di Bressanone.
Incarichi
- Partecipazione alle commissioni di studio al Mozarteum di Salisburgo e commissioni musicali diocesane.
- Dal 2003 membro del consiglio di amministrazione dell'Istituto Pedagogico Ladino di Bolzano.
- Dal 2004 membro del consiglio di amministrazione dell'Istituto per l'educazione musicale in tedesco e ladino della Provincia Autonoma di Bolzano.
Attività artistico-musicale:
Come solista: Attività concertistica e partecipazione a vari Festival (Berlino, Danzica, Lucerna, Berna, San Gallo, Venezia, Roma, Salisburgo, Monaco, Milano, Città del Capo, Muscat, Milano). Registrazioni radiofoniche e televisive (RAI, ORF, ZDF). 1984 e 1986 primi premi in concorsi internazionali d'organo. Organista della cattedrale di Bressanone dal 1999.

ANTONELLA GRUSOVIN

Musicista, musicoterapista, da più di vent’anni si occupa di voce e vocalità in musicoterapia. Ha partecipato a numerosi convegni nazionali ed internazionali in qualità di relatrice.

È docente presso i seguenti corsi di formazione: APIM (Torino e Genova), CMT (Milano), ARTEM (Udine), InArteSalus (Schio), Giovanni Ferrari (Padova), CESFOR (Bolzano), Conservatorio "A. Casella" (L’Aquila). Collabora con la scuola di formazione OLTRE (Roma) e con il Centro Studi Musica & Arte (Firenze).
Ha tenuto e tiene corsi e seminari di crescita personale attraverso l’espressione vocale.

Dal 2012, in collaborazione con il Centro Trentino Musicoterapia, dirige il corso su voce e vocalità in musicoterapia “Il Canto della Voce”.

Attualmente svolge l’attività di musicoterapeuta presso l’Istituto Regionale per ciechi "Rittmeyer" di Trieste.
È iscritta all’Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia (AIM) in qualità di musicoterapeuta, formatrice e supervisore.

SILVIA RAGNI

Psicologa, Psicoterapeuta, Trainer in PNL. Violinista diplomata, dopo un periodo di attività come musicista, si trasferisce all’estero, orientando gli studi all’utilizzo della musica nella relazione d’aiuto.

Dopo il diploma in musicoterapia, si laurea in Psicologia presso l’Università La Sapienza di Roma. E' trainer in PNL e psicoterapeuta della Gestalt.

E' attiva come psicologa e musicoterapeuta presso il Centro Diurno Alzheimer di Fondazione Sanità e ricerca. Insegna musicoterapia in diversi corsi, Master universitari e conservatori. Si occupa di ricerca e partecipa come relatrice a convegni nazionali ed internazionali in campo musicoterapico.

SYLKA UHLIG

Nata nell'ex Germania dell'Est, dove ha studiato canto classico presso il Conservatorio “Hans Eisler” di Berlino / Schwerin. Si è trasferita in Olanda e ha studiato Musicoterapia presso l'Università per la Formazione Professionale di Nimega dal 1989 al 1993. Ha lavorato nell'ospedale psichiatrico di Utrecht come musicoterapista dal 1991 al 1999, conducendo lavori individuali e di gruppo con donne traumatizzate e abusate sessualmente, clienti della riabilitazione forense e pazienti in terapia a breve termine. Nel 1997 ha ottenuto  il suo RMTh (Registered Music Therapist) nei Paesi Bassi.
La formazione aggiuntiva ha incluso Voice & Body Work nel 1995/97. Nel 1998 si è formata per sei mesi in musicoterapia orientale presso l’Università di Marmara Istanbul, Turchia. Ha iniziato la pratica privata nel lavoro sulla voce e la musicoterapia nel 1997 nei Paesi Bassi. Nel 1999 si è  trasferita a New York e nel 2000 ha completato il programma  avanzato in musicoterapia presso la New York University.  Ha lavorato a New York nel settore neurologico presso  Beth Abraham Health Services con pazienti con ictus, morbo di Parkinson e Alzheimer. Dal 2001 al 2005 ha lavorato per il Board of Education, programma di Educazione Speciale per bambini autistici ed emotivi con disabilità, e per Hartsong Inc., programma di Music and Art therapy per bambini con disabilità a Scarsdale (USA). Dal 2005 insegna musicoterapia e improvvisazione vocale presso la HAN University for Professional Education di Nimega, Paesi Bassi.
Si è specializzata nel lavoro con la voce in musicoterapia, ricercando le forme tradizionali del canto come approccio multiculturale. Tiene numerosi workshop vocali e presentazioni in occasione di conferenze in Europa, USA e Sud America.
Nel 2006 ha scritto un libro sulla pratica clinica e culturale della voce, “Authentic Voices, Authentic Singing - A Multicultural Approach To Vocal Music therapy”, Barcelona Publishers.

AMELIA OLDFIELD

Amelia Oldfield ha co-iniziato il corso biennale di Musicoterapia presso l’Università Anglia Ruskin. Tiene settimanalmente lezioni di musicoterapia e workshop sulle sue speciali aree di competenza clinica che includono autismo, difficoltà di sviluppo, psichiatria infantile, lavoro con le famiglie e valutazioni diagnostiche. Insegna anche improvvisazione clinica single line ed è particolarmente interessata ad incoraggiare gli studenti ad utilizzare strumenti orchestrali nel loro lavoro di musicoterapia. Lavora da 37 anni come musicoterapista clinica a Cambridge ed è membro del Cambridge Institute for Music Therapy Research (CIMTR). Attualmente divide il suo tempo tra il lavoro clinico con i bambini e le famiglie, l’insegnamento della musicoterapia e la ricerca.

OLIVER SPARBER

Psicologo e psicoterapeuta. Formazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale, ulteriore formazione in psicoterapia per bambini e adolescenti, e in terapia sistemica di coppia.

FABIO CORSI

Pedagogista.

Laurea in Scienze dell’Educazione, indirizzo “esperti in processi formativi”, conseguita il 13 febbraio 2001, con tesi dal titolo “Handicap adulto e approccio sistemico: per comprenderlo ed agire con l’educazione”; punteggio finale 108/110.

Dottore di Ricerca in Scienze dell’Educazione e della Formazione presso l’Università degli Studi di Verona (triennio 2005 – 2007), con tesi dal titolo “Ciechi per la matematica? Analisi delle difficoltà matematiche per la persona non vedente”; tesi discussa il giorno 18 aprile 2008; titolo conseguito il 27 novembre 2008.

E’ membro della  International Association of Special Education (I.A.S.E.).


Collaborazioni accademiche:

Docente a contratto presso le Università di Padova, Verona, Trieste, Udine e Venezia in svariati corsi dell’area pedagogica.


Collaborazioni professionali:

 Animatore presso centri estivi ricreativi, consulente in progetti dedicati alle pari opportunità e all’integrazione scolastica, consulente pedagogico per numerose scuole ed associazioni, in qualità di pedagogista: titolare di numerosi laboratori per bambini con difficoltà generali e specifiche di apprendimento e nel settore della marginalità e della devianza minorile. Referente del progetto “Sgonfiamo il Bullismo”, svolto da Opificio dei Sensi per Unione dei Comuni di Verona Est e Comune di Lavagno. Il progetto prevede attività di prevenzione al bullismo per 86 classi del territorio in oggetto, ultime classi primaria e triennio secondaria primo grado.

FRANCESCA PERNA

Ricercatrice presso Neurexplore Srl, Trento. Dottorato di Ricerca in Scienze cognitive e del cervello presso il CIMeC (Centro Interdipartimentale Mente/Cervello), Università di Trento.
Laurea in Scienze Cognitive presso l’Università di Trento. Laurea in Filosofia e Scienze della Comunicazione e della Conoscenza, Università della Calabria.
Progetto Tesi di stage e Master, Centro di Psicologia della durata della vita, Istituto Max Planck per lo sviluppo umano, Berlino.
Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica ''Stanislao Giacomantonio''' di Cosenza. Corso nazionale di specializzazione in pedagogia pianistica, Roma.
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Assistente ricercatrice, Center for Lifespan Psychology, Max Planck Institute for Human Development,  Berlino. Tutor generale, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università di Trento. Invigilator per gli esami internazionali Cambridge, Centro linguistico dell'Università degli Studi della Calabria.

PIERPAOLO PATRIZI

Laureato in Psicologia fisiologica è anche psicoterapeuta. Diplomato presso l’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona”. È iscritto all’Ordine degli Psicologi, e alla lista degli Psicoterapeuti della Provincia di Bolzano. E`stato psicologo e psicoterapeuta presso la Comunità per persone tossicodipendenti e persone siero positive e malate di AIDS dell´Associazione Internazionale Vita Alternativa. Conduce corsi in qualità di docente presso vari Istituti , Scuole e Associazioni della Provincia di Bolzano su tematiche relative alla comunicazione. Formatore IACP, supervisore e coordinatore di progetti di prevenzione e assistenza al disagio giovanile, accompagnamento e sostegno ai malati di AIDS e loro famigliari.

MARINA FRACASSO

Laureata in psicologia all’università di Padova nel 1995, si è poi iscritta all’ordine degli psicologi nel 1998. Specializzata in psicoterapia centrata sul cliente, formata all’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona – IACP – di Roma. Ha partecipato alla formazione del L.E.D. dal 1993 al 1995 di “Facilitatori secondo l’Approccio Centrato sulla Persona”. Ha pubblicato “Climi scolastici e Life Skill” per il Dipartimento Istruzione della Provincia Autonoma di Trento nel 2007.
Formatrice per il “Biennio di Educazione al Dialogo”.

ALFONSINA DI SUMMA

Medico neurologo.
Diploma di laurea in medicina e chirurgia, conseguito il 2 novembre 1993 presso l'Università
degli Studi di Verona, con il punteggio di 110/110 e lode, discutendo una tesi di indirizzo
neurologico sugli "Aspetti neurofisiologici della visione binoculare".
Abilitazione alla professione medico-chirurgica, conseguita a Verona nel 1993.
Diploma di Specializzazione in Neurologia, conseguito nel 1997 presso l’Università degli studi di Verona, con punteggio di 50/50 e lode, discutendo una tesi su “Meccanismi di interazione binoculare nei disturbi di refrazione: studio mediante potenziali evocati visivi”.
Nel 2005 incarico a tempo determinato come dirigente medico presso il servizio riabilitativo dell’0spedale di Bolzano.
Dal 2009 al 2011 attività di libero professionista presso la Clinica Bonvicini di Bolzano.
Dal 2011 ad oggi, dirigente medico presso il reparto di neurologia di Bolzano.

MARCO PATANÈ

Musicista e musicoterapeuta, esperto in percussioni dell’Africa occidentale. Membro fondatore dell'Association Siraba a Bobo Dioulasso, Burkina Faso, associazione culturale con finalità quali lo sviluppo della cultura tradizionale e l'incontro con altre culture attraverso i linguaggi del teatro, della musica e della danza.             
Dal 2000 gestisce laboratori di promozione dell’interculturalità nelle scuole e corsi di percussioni e seminari in tutta Italia. Formazione in musicoterapia presso la scuola Lamusicaprima di Milano.
Dal 2010 conduce regolarmente seminari sull'utilizzo delle percussioni in ambito psichiatrico. Dal 2014 conduce laboratori di riabilitazione attraverso l'uso delle percussioni  a favore dei pazienti dei dipartimenti di salute mentale. Collabora regolarmente con Cesfor dal 2010.

GIULIA STOLA

Diplomata in pianoforte presso il Conservatorio di Parma, musicoterapeuta ed insegnante di scuola primaria e secondaria di primo grado. Ha insegnato pianoforte principale nell’ambito del corso di propedeutica della musica presso il Conservatorio di musica “A. Boito “di Parma. 
Ideatrice e titolare di progetti di musicoterapia presso numerosi istituti scolastici.
Diploma in musicoterapia conseguito presso il corso triennale di formazione Cesfor nel 2003. Nel 2004 ha partecipato all’XI Convegno Nazionale di Musicoterapia presso l'Università degli studi di Verona in qualità di co-relatrice. Ha partecipato al “7th European Music Therapy Congress - 2007” ad Eindhoven, Olanda, presentando un progetto di musicoterapia svolto con ipovedenti e non udenti. Practitioner in PNL, Programmazione Neuro-Linguistica Umanistica Integrata.